NONALOGO

sabato 5 aprile 2008


PERCHE’ VOTARE

Messaggio N°15 Tags: Perchè votare
05-04-2008 – 14:48

NONALOGO
Perchè votare è un esercizio inutile di impotenza? Perchè da una parte, non si ottiene nulla, anzi non cambierà proprio nulla, e dall’altra, le rivoluzioni vere nascono a seguito di sacrifici troppo importanti e totali da parte di tanta della gente comune, che nessuno vorrebbe distruggere la tranquillità altrui per cercare di ricostruire un ipotetico ordine : allora è meglio non votare, oppure votare grilli, formiche o api? Votare i faccioni che si vedono per strada nei manifesti? Prima, capire cosa si vuole ottenere:

1) Di tornare alla lira, perchè l’euro è stato un disastro?
2) DI far rispettare il secondo comandamento? Non ti fare nessuna scultura, né immagine delle cose che splendono su nel cielo, o sono sulla terra, o nelle acque sotto la terra. Non adorar tali cose, né servir loro. (i politici)
Di seppellire i problemi come si fa con la monnezza a Napoli?
3) Di far smettere alla casta di parlare (e soltanto quello) dei nostri problemi? I nostri problemi costano troppo cari così. Si tratta di Amplificazione della Parola a scopo Truffaldino. Come mai nel caso della casta politica non viene mai da ringraziare, anzi appena possibile li si manda manda Affanculo? Manteniamo una casta politica, un carrozzone di inutili belati, una inutile dannosa costosa pagliacciata, che parla parla parla, e non agisce mai se non esclusivamente nei propri interessi, ma specialmente, inefficiente, bugiarda ed impreparata.
4) Dare in mano il paese a tecnici stranieri? Finalmente un pò di controllo, perchè gli stranieri non condividono il nostro costante bisogno di prendere e di farsi prendere per i fondelli, e quindi sarebbero finalmente più diretti, pratici e pragmatici ma più che altro chiari nella gestione di ciò che la “res publica” è sempre stata, ovvero sia i problemi veri della gente comune?
5) Di far finalmente concludere una frase a Maurizio Costanzo visto i milioni che prende per farsi beffa del pubblico?
6) Di rivelare finalmente che le veline sono dei robot semiumani e seminudi creati da Ricci per soddisfare le sue fantasie PeterPanesche?
7) Di convincere Beppe Grillo a tornare a fare il comico e che la politica e la comica sono come il diavolo e l’acqua santa?
8) Di riuscire finalmente ad eliminare, sprechi, partiti politici, divisioni fittizie destra sinistra centro, capitalismo, comunismo, finanza pubblica, tutte parole vuote di significato?
9) Di creare il partito Prodi, ovvero il partito dei silurati in cui immettere tutti gli attuali candidati a partire da AcchiappaFantasmi ad AzzeccaGarbugli per finire a Zozzone e Zuzzerellone?

Ma si dai, che noia, votiamo…tutto il resto è vita.

 

NONALOGOultima modifica: 2008-04-05T15:09:00+00:00da pabloandres
Reposta per primo quest’articolo